Chirurgia cardiovascolare

Il campo in continua evoluzione della chirurgia cardiovascolare

Il futuro della chirurgia cardiovascolare è minimamente invasivo. Con l'introduzione degli stent medicati, la rivascolarizzazione ibrida con la tecnica MIDCAB (bypass aortocoronarico diretto minimamente invasivo) all'arteria discendente anteriore sinistra (LAD) e lo stenting degli altri vasi è divenuta una valida alternativa agli interventi di bypass aortocoronarico (CABG).

La terapia delle cardiopatie strutturali è stata rivoluzionata dall'avvento delle tecniche di cateterizzazione per le malattie congenite e valvolari. In alcune indicazioni, la terapia endovascolare è diventata il trattamento d'elezione per l'aorta e le arterie periferiche. Per la loro effettuazione, tutte queste nuove terapie chirurgiche richiedono sistemi di imaging altamente avanzati.

Di seguito viene riportata una sintesi degli studi clinici e degli articoli scientifici.

syngo Aortic ValveGuide

Un nuovo livello di comodità nel posizionamento delle valvole per rendere le procedure TAVI semplici e veloci tramite processi automatizzati.

Sistema di guida EVAR-3D
Un nuovo sistema di guida endovascolare 3D dal vivo

Immagini cliniche bracci di supporto ad arco mobile

Chirurgia cardiovascolare, neurologica, ortopedica & traumatologica, gastrica, urologica & generale