Women and Nutrition

Women and Nutrition
 
Contattaci

Un approccio che consideri tutte le fasi della vita1

Nel sesso femminile la nutrizione incide sullo stato di salute generale a partire dall'adolescenza, passando per il periodo fertile, l'età media, fino alla terza età. Ad ogni tappa, le donne sperimentano cambiamenti fisici che richiedono interventi nutrizionali fondamentali per il protrarsi di un buono stato di salute.

 


Donne e nutrizione durante il ciclo mestruale

I cambiamenti ormonali che si verificano durante le mestruazioni spingono il metabolismo a bruciare più calorie. La perdita di sangue con le mestruazioni può causare una diminuzione dei livelli di ferro, producendo un'anemia lieve che può essere compensata introducendo nella dieta carne rossa, legumi, noci, uova, cereali fortificati e verdure a foglia scura.



Donne e nutrizione in gravidanza e allattamento

Nella donna, il volume di sangue aumenta notevolmente per poter nutrire il bambino e mantenere sano il proprio corpo. L'introduzione di alimenti ricchi di ferro e l'assunzione di integratori di ferro sono fondamentali per favorire l'aumento della produzione di globuli rossi.

Poiché gli integratori di ferro possono interferire con l'assorbimento dello zinco, generalmente viene raccomandata anche l'assunzione di integratori di zinco. Alimenti come i prodotti lievitati a base di farina integrale, fegato, uova, carne rossa e frutti di mare sono tutti buone fonti di zinco.

Gran parte del calcio necessario per lo sviluppo di un bambino ancora in grembo proviene dall'organismo materno e, pertanto, le donne in gravidanza dovrebbero assicurarne la disponibilità utilizzando idonei supplementi dietetici per scongiurare il pericolo di una perdita di massa ossea. Una dieta equilibrata che includa latte, yogurt e formaggi può contribuire a mantenere più sani sia la madre che il bambino nell'intero periodo di gravidanza e nei successive primi mesi.


L'acido folico ha un ruolo cruciale nel corretto sviluppo del sistema nervoso del bambino. Gli integratori di acido folico sono normalmente consigliati anche prima della gravidanza per garantirne la disponibiltà nelle prime fasi dello sviluppo embrionale. Oltre che negli integratori, l'acido folico è presente nella carne rossa, nel fegato, nel tuorlo d'uovo e nelle verdure a foglia verde.

Il latte materno è straordinariamente ricco di sostanze nutritive e, poiché tutti i nutrienti provengono dalla madre, la donna deve reintrodurli in modo regolare per prevenire probabili carenze. È particolarmente importante continuare ad integrare calcio, ferro, acido folico e tutte le vitamine raccomandate durante la gravidanza. Il magnesio e la vitamina B6 sono essenziali durante l'allattamento così come è importante includere nella dieta le proteine e mantenere una buona idratazione.



Donne e nutrizione nella menopausa

Nella donna, una delle maggiori preoccupazioni è rappresentata dalla probabile insorgenza di osteoporosi nel durante la menopausa. La carenza di estrogeni può portare ad una perdita significativa di massa ossea, con conseguente fragilità dello scheletro. L'adozione di misure adeguate al mantenimento di ossa sane dovrebbe iniziare precocemente, prevedendo un'adeguata assunzione di calcio attraverso l'introduzione nella dieta di prodotti lattiero-caseari. La vitamina D può aumentare l'assorbimento del calcio, anche la sua inclusione può quindi contribuire a ridurre il rischio di sviluppare una carenza di calcio. Inoltre, regimi alimentari a basso contenuto di sale, alcol e caffeina possono contribuire alla conservazione del calcio nell'organismo. Il mantenimento dell'equilibrio della composizione corporea e una regolare attività fisica aiutano a ridurre il rischio di sviluppo di osteoporosi dopo la menopausa.

È essenziale promuovere corrette pratiche nutrizionali consigliando una dieta varia ed equilibrata in tutte le fasi della vita per garantire salute e benessere alle donne e ai loro figli.



Share this page:

Resources:
1. Patients Medical Overview of Nutritional Deficiencies [Internet]. [cited 2014 August] Available from: http://www.patientsmedical.com/healthaz/nutritiondeficiencies/default.aspx