Radiation Dose

A Multi-faceted Topic

La radiazione, la dose assorbita e le implicazioni per gli esseri umani rientrano in un argomento molto controverso. In campo medico la radiazione presenta una duplice sfaccettatura. I vantaggi sono indiscutibili in quanto la radiazione può rivelare lesioni occulte come fratture ossee, lesioni polmonari, difetti cardiaci e tumori e può essere utilizzata per il trattamento di alcune patologie oncologiche. L'aspetto negativo, purtroppo, è dato dalla sua capacità di danneggiare il DNA e, quando utilizzata in modo irresponsabile, è potenzialmente in grado di causare l'insorgenza di tumori maligni.1

Giusta Dose

Alla luce di queste considerazioni e in qualità di leader nell'innovazione nel campo delle tecnologie applicate all'imaging medicale, Siemens ha chiesto un parere su questo argomento: la Giusta Dose.

La nostra priorità assoluta è proteggere i pazienti e gli operatori sanitari dall'esposizione a radiazioni superflue e, allo stesso tempo, cercare di ottenere sempre la migliore qualità possibile dell'immagine diagnostica, con risultati ottimali per i pazienti. Oltre che nelle tecnologie di riduzione della dose, il nostro intento è di essere sempre all'avanguardia anche negli approcci su come gestire al meglio la dose per i pazienti, il personale e le strutture sanitarie.
Dato che in tutte le modalità di imaging sono utilizzabili dosi sempre più basse di radiazione, riteniamo che non esista una dose adatta a tutti. Ogni quesito clinico e ogni singolo paziente richiede un livello di dose individuale e specifico.

In Siemens crediamo che ciò che conta veramente sia la Giusta Dose: un ragionevole equilibrio tra applicazioni mediche delle radiazioni e qualità delle immagini.

 

1http://well.blogs.nytimes.com/2012/08/20/medical-radiation-soars-with-risks-often-overlooked/