Inveon SPECT•CT

Inveon SPECT•CT
 
Contact Us

Abbinando le teste di rilevamento a pixel più grandi del settore, un'ampia gamma di collimatori pinhole e multi-pinhole e una nutrita serie di algoritmi di ricostruzione, il sistema Inveon SPECT offre elevati livelli di sensibilità e risoluzione e supporta molte applicazioni di imaging SPECT.


Teste del rilevatore

I detettori SPECT ad alta risoluzione del sistema Inveon offrono livelli submillimetrici di risoluzione con le teste di rilevamento a pixel più grandi del settore. Il modulo SPECT rileva i raggi gamma da 30 keV a 300 keV, fornendo la sensibilità occorrente per rilevare gli isotopi emittenti fotoni singoli principalmente utilizzati nelle attività di ricerca e cliniche. Principali caratteristiche della testa di rilevamento:

 

  • L'ampia area attiva (150 mm x 150 mm) consente un maggiore ingrandimento dei pinhole, accrescendo la sensibilità e mantenendo nel contempo un ampio campo visivo (FOV)
  • Piccoli cristalli di rilevazione (2 mm x 2 mm x 10 mm) forniscono al dettetore un elevato livello di risoluzione intrinseca


Collimatori

Il sistema Inveon supporta una nutrita serie di collimatori per qualsiasi requisito applicativo. Sono disponibili i seguenti collimatori:

 

  • Collimatori single pinhole da 0,5, 1,0, 2,0 e 3,0 mm per topi
  • Collimatore LEAP (multiuso a bassa energia) a fori paralleli per imaging planare
  • Collimatori multi-pinhole per imaging cerebrale e del corpo intero di topi
  • Collimatore single pinhole da 1,5 mm per ratti
  • Collimatori multi-pinhole per imaging del corpo intero di ratti


Acquisizione e ricostruzione dei dati attraverso più fori

Il software di ricostruzione e calibrazione mediante tecniche di collimazione multi-pinhole consente di produrre immagini ad alta risoluzione in una frazione dei tempi occorrenti con l'utilizzo di collimatori di tipo tradizionale. Dato che una singola configurazione del collimatore multi-pinhole può non risultare ottimale per tutti gli studi pre-clinici, il sistema Inveon include una gamma di configurazioni per tali collimatori e un innovativo applicativo software di calibrazione. Per ciascuno studio, gli operatori possono scegliere tra varie configurazioni del collimatore multi-pinhole e calibrare lo scanner con un semplice processo automatico. Questa metodologia accresce la versatilità del sistema Inveon e consente di ottenere immagini di qualità più elevata rispetto alle tradizionali procedure di calibrazione manuale.


Related Products, Services & Resources